sabato 6 aprile 2013

PROVATE AD AFFRONTARE I MASAI ED I LEONI INSIEME, E SENZA FUCILI IN MANO..

..vi farebbero un culo così...e sarei felice di apprendere un giorno questa notizia!



Purtroppo ne apprendo un'altra da Avaaz:

Gli anziani dei Masai della Tanzania, una delle più antiche tribù dell'Africa denunciano che Il governo ha appena annunciato di voler cacciare migliaia delle loro famiglie dalle loto terre per permettere a ricchi turisti di usarle per la caccia a leoni e leopardi. Gli sgomberi inizieranno immediatamente!
IMPEDISCI QUESTA ENNESIMA MOSTRUOSA AZIONE DEL GOVERNO DI JAKAYA KIKWETE NEI CONFRONTI DI QUESTA NOBILE STIRPE. FIRMA LA PETIZIONE



canto dei masai


I RICCHI TURISTI DELLA CACCIA DEBBONO SMETTERLA CON LA LORO CRIMINALE CONSUETUDINE DI RACCOGLIERE MACABRI TROFEI: IMPEDIAMO QUESTO SCEMPIO!
FIRMA LA PETIZIONE.



 vi lascia con questa piccola   AFRICAN  MUSICAL TOUR's  PLAYLIST :



Bob Mc Ferrin -Freedom Is a Voice




Tinawiren - Lulla




Osibisa - Woyaya



The Soul Brothers - Thandaza


Ali Farka e Toumani - Ruby



Wudasse Ethio Jazz - Endaba Jerima



Doroty Masuka - Imaly Yami



African Jazz Pioneers - Montoro

18 commenti:

m4ry ha detto...

Buongiorno e ben trovato mr. Hyde..sapevo di queste petizioni, e le ho già firmate. Mi sono iscritta tempo fa ad Avaaz, e allora, fortunatamente, riesco sempre ad essere informata su iniziative di questo tipo. Ma sono le riflessioni che ne seguono a mettere tristezza..l'uomo è cattivo e crudele. Non c'è nulla da fare. Per carità, non tutti gli uomini, ma quelli capaci di tali azioni, mi fanno davvero schifo. Ti auguro una buona giornata.

gattonero ha detto...

Ai cacciatori in genere, a questi in particolare: comperare (pagando di tasca loro tramite una colletta, con il costo d'un par di pallettoni a testa dovrebbero farcela) una foresta, grande a sufficienza per contenerli tutti, recintarla con filo spinato e alta tensione (per limitare le evasioni), senza sfrattare nessuno, un luogo di sollazzo tutto per loro, senza altri cristiani e senza animali.
Allo start (che potrebbe essere dato in contemporanea dal papa di Roma e da Kel-Krin della Corea del nord) fucilarsi tra di loro, fino all'estinzione della loro specie.
Ovviamente avevo già firmato, speriamo serva a qualcosa; se così non fosse, avremmo la consolazione di scoprire che, come imbecillità, la Tanzania ci supererebbe. E non sarebbe impresa da poco, visto come siamo messi.
Ciao.

mr.Hyde ha detto...

Si anch'io ricevo informazioni sulle importanti iniziative di Avaaz, che sottoscrivo puntualmente.
L'uomo ha fatto e sta facendo un sacco di danni: fa parte della sua natura ed è destinato ad autodistruggersi, non c'è niente da fare e dobbiamo accettare questo destino..(che non vuol dire non battersi contro tutte queste ed altre ingiustizie)
Anch'io ti ritrovo con piacere. Ti consiglio di ascoltare tutta questa musica che mette addosso energia ed ottimismo perchè ne abbiamo bisogno..Con questa ti auguro anch'io la mia buona giornata!

mr.Hyde ha detto...

Che dirti? Mi sembra proprio un'ottima idea..Anzi direi che dentro quel recinto ci ficcherei un bel po' di gente, da quelli che giocano con le armi a quelli che le vendono, ai capi di stato un un po' minchioni un po' assassini criminali che affamano la loro gente per giocare alla guerra nucleare!

Zio Scriba ha detto...

Farò il tifo per gli artigli dei leoni e i denti dei leopardi. E viceversa.

mr.Hyde ha detto...

Ma si, andro' in giro per quelle parti a fare l'arrotino di unghie e di denti dei miei amici felini, se puo' servire..ehm, sperando di sopravvivere!Intanto faccio pratica con la mia micia. Un abbraccio.

magar ha detto...

Purtroppo l'uomo non perde occasione per dimostrare quanto è stupido.
Come mi piacerebbe sparare ai cacciatori....
...nulla di serio eh....
giusto un pò di grani di sale grosso...li dove non batte il sole...
Pienamente d'accordo con voi, ho firmato la petizione.
P.S. come non commentare la ricca scaletta musicale....
bella, davvero notevole. Co una perla...! Gli Osibisa e la loro Woyaya
ciao

mr.Hyde ha detto...

Caro amico di punizioni ce ne sarebbero davvero di tutti i tipi, anche solo privarli delle loro armi e costringerli ad andare in giro tra leoni, leopardi ed altri loro amici affamati: mi piacerebbe tanto vederli cagarsi addosso dalla paura per essere diventati prede, piuttosto che cacciatori..
Grazie per avere firmato la petizione, anche i grandi Osibisa ti ringrazierebbero..
Buona domenica!

Adriano Maini ha detto...

Firmato! mr.Hyde, in ogni caso mi fa piacere ritrovarti!

m4ry ha detto...

Esatto..dici bene..accettare non significa non battersi..anche perché io non ce la farei :)
Ho ascoltato la musica, l'ho ascoltata mentre leggevo il tuo post e ti commentavo..è bella..molto bella :)
Ascolto sempre i brani che proponi, perché mi incuriosiscono.
Felice serata :)

mr.Hyde ha detto...

Molto bene,è importante agire su questioni così delicate..
Certo firmare non è una grande fatica, pero'molte firme sortiscono il loro effetto.
In questo periodo sono un po' piu' distaccato dai blog mio e degli altri, pero' cerco di tenermi in contatto come posso.. Un caro saluto!

mr.Hyde ha detto...

Bene, bene, m4ry ascolta perchè questa musica è totale..
Se provi ad esempio ad ascotare il canto dei masai, contemporaneamente a qualcun altro dei brani , anche due o tre, sembra che facciano parte della stessa grande canzone...(e' vero, faccio spesso questi esperimenti).

nella ha detto...

Avevo già firmato questa petizione, mio caro amico, anche perchè , per mia fortuna ho avuto modo di osservare proprio i Masai in Tanzania, quando ero ospite di amici olandesi.
Pochi popoli sanno esprimere la fierezza e la dignità della loro stirpe come loro ed ora vogliono cacciarli..
Che mondo infame ed ingiusto, veramente ti viene sempre meno la voglia di vivere in questo inferno...
Bacio!

mr.Hyde ha detto...

Mondo sempre piu' infame ed ingiusto: sei stata a fortunata a conoscere quella gente da vicino nei posti dove vivevano, visto che li cacceranno via da lì..D'altra parte, stesso trattamento fu riservato agli Apache, ai Sioux, e le altri popoli guerrieri dal governo americano che li confino' nelle riserve.
Grazie del tuo contributo. Un caro abbraccio.

Alligatore ha detto...

Quanta robba, intanto vado a leggermi e probabilmente a firmare le petizioni, che mi sembrano assolutamente condivisbili.

Ambra ha detto...

Eccomi di ritorno. La petizione l'ho già firmata non appena ne ho ricevuto l'annuncio via mail.
E' una cosa indegna la stupidità di questi cacciatori!

mr.Hyde ha detto...

Ottima decisione,firma tranquillamente a favore di una nobile stirpe di guerrieri, anime libere! Grazie.

mr.Hyde ha detto...

Grazie Ambra.Felice di rivederti, e mi aspetto di leggere un bel resoconto su quello che hai visto.Un caro saluto!