sabato 20 aprile 2013

SOLUZIONE ALL'ITALIANA




18 commenti:

m4ry ha detto...

Caro mr. Hyde..è proprio vero il proverbio che dice " chi di speranza vive, disperato muore"...ieri abbiamo sperato fino alla fine che qualcosa potesse accadere..che qualcosa potesse cambiare, e invece eccoci qui. Eccoci qui con il vecchio presidente, con una "sinistra" sgretolata e distrutta e con un Berlusconi che diventa ogni giorno più forte e sorridente. Il M5S, grazie alla sua inerzia, grazie al suo non voler nemmeno tentare una strada di riforme insieme al PD, si è reso complice, anzi forse artefice, di questa situazioni. Sono solo capaci di fomentare, ma quando si tratta di agire per cambiare, se ne guardano bene. Poi, certo, abbiamo una sinistra che tutto sembra fuorché sinistra..ed ecco la frittata. Ti dico solo che ieri mi sono seguita la maratona elettorale, e ad un certo punto ho cominciato a piangere come una scema isterica..fortuna che ero sola a casa..sono triste mr. Hyde. Cosa c'è di peggio nel contribuire a stipendiare qualcuno ( leggi parlamentari & co. ) e non sentirsi rappresentato da nessuno ? O quasi ??
Ti auguro una serena giornata
p.s. sono anche interista..MOLTO INTERISTA..quindi pensa un po' che periodo di cacca è questo per me ;)

mr.Hyde ha detto...

Cara amica abbiamo avuto un paio di buone opportunità: all'inizio quella di comporre un governo con la gente giusta e nei giusti equilibri per governare affrontando i problemi che interessano tutti noi; poi abbiamo avuto la possibilità di eleggere un presidente (Rodotà) che fosse artefice e testimone di un decisivo cambiamento di rotta. Vero è che l' M5S ha fatto un sacco di casini, ha avuto un atteggiamento di merda sopratutto nella formazione del governo.Tuttavia in questa occasione, ha dato a Bersani l'opportunità di eleggere quel candidato, di tutto rispetto su cui avrebbero potuto convergere i voti della sinistra e finalmente uscire da questa situazione di stallo. Invece è successo tutto il peggio che il PD potesse far succedere.Hanno combinato di tutto.Che tristezza!Il risultato è che ci troviamo con lo stesso presidente di sette anni fa,piu' anziano e stanco che da solo che continuerà sulla stessa linea del monti-way, una sinistra frantumata e i nostri sogni di cambiamento volatilizzati!
Non ci resta che piangere? No, bisogna cominciare a fare casino e fare sentire la nostra voce..
Ah, sei interista? Ehm..coraggio, verranno anche per VOI momenti migliori.. Ti auguro una bella e rilassante giornata!

magar ha detto...

Delusione ?
Si certo, ma anche la consapevolezza che siamo un Paese di m....abitato da cialtroni e governato di conseguenza. Inutile nascondersi...gli Italiani questo sono, e questo si meritano

m4ry ha detto...

Scusami per la volgarità di ciò che sto per scrivere...è come dici tu. Questi signori giocano a chi ce l'ha più lungo...e noi, proviamo tutte le misure..ecco..è questa la verità ! Ho sentito uscire certe cose dalle bocche di quelli del PD degne dei rappresentanti della vecchia DC ! C'è chi ha affermato che Rodotà non sarebbe stato il presidente di tutti perché non è cattolico. Ma ci rendiamo conto ??? Ma il nostro, non era uno stato laico ??? IO SONO INCAZZATA NERA !!!!!

mr.Hyde ha detto...

ah ah.. divertente la metafora della gara a scapito delle nostre chiappe.A proposito delle affermazioni su Rodotà, non ne ero a conoscenza pero’ posso dirti che ormai non mi meraviglia piu’ niente. E’ necessario un azzeramento di questa classe dirigente (riferito al PD) e ripartire con tanta umiltà e voglia di cambiare. Sarà possibile?..

mr.Hyde ha detto...

Caro amico, bisogna puntare su gli italiani migliori, ci sono..
E' necessario cambiare mentalità nella gestione della cosa pubblica e nella partecipazione alla cosa pubblica.Non è facile , lo so, ma non si puo' andare alla deriva senza agire!

m4ry ha detto...

Non possiamo fare altro che sperare e lottare nel nostro piccolo...

mr.Hyde ha detto...

Lottare nel nostro piccolo e rimanere in contatto.

mark ha detto...

Quel che appare non è così semplice o forse lo vogliono far così apparire, continuo a rimarcare quella frasetta che più volte ho riportato "Ordo ab Chao"

Alligatore ha detto...

Ah, ah, ah, vedo solo ora e rido per non piangere... chi sono questi bimbetti? I parlamentari del Parlamento più ggggiovane della nostra storia?

mr.Hyde ha detto...

Sì, forse è proprio così. Quando le cose sono troppo evidenti, magari è solo per mostrare di esserlo. Ti confesso che mi sento proprio in balìa di presenze oscure al di sopra di governi e nazioni..

mr.Hyde ha detto...

Appunto.Ridere per non piangere: e' proprio il caso di prenderla così. Come dovremmo reagire, dopo avere visto, nel giro di un paio di mesi,una tragedia dietro l'altra, una infamità dietro l'altra? La sagra dell'inettitudine e della mancanza di buon senso!

Adriano Maini ha detto...

"Fare sentire la nostra voce" mi piace! Altre cose sarebbero come farci la birra, sai?

mr.Hyde ha detto...

La verità è che mancando i nostri punti di riferimento, bisogna che ce li creiamo da noi..Si, a questo punto non è facile trovare qualcuno su cui riporre la propria fiducia e il compito di difendere i nostri diritti.

Ambra ha detto...

Si si, ridere per non piangere. Ma piangere di rabbia.

Alfredo ha detto...

Come sempre faccio l'avvocato del Diavolo, ma il buon Hyde lo sa già..
Rodotà? No, grazie... anzi, sì, forse, se non l'avessero proposto gli adepti di Grillo... Cioè? Dopo averli pregati di formare un governo insieme che avesse permesso di portare avanti un programma condiviso, dopo essersi dimostrati testardi e irresponsabili tanto quanto i partiti e i politici che volevano mandare a casa, dopo aver permesso a Berlusconi e compagnia di rinascere dalle ceneri in cui erano finiti, votiamo il loro candidato per sentirci dire poi "grazie a noi l'Italia sta cambiando" (che poi era tutto da vedere)? No, grazie. Allora meglio Napolitano bis. Bersani non ha colpe, almeno in questi ultimi avvenimenti... ha dovuto anche subire il tradimento di parte dei suoi (leggi renziani) nel voto a Prodi (che, tra parentesi, era nelle scelte dei sudditi di Grillo e Casalcacchio). Il PD è allo sfascio, ma MAI e poi MAI voterei a favore di quel populista, ignorante e presuntuoso di Grillo. Se l'Italia è in questa situazione di merda è anche grazie a lui!
Sì, anch'io sono incazzato nero, ma per fortuna tifo Juve!

mr.Hyde ha detto...

Cara Ambra, cascano le braccia per le profonde delusioni. Forse la rabbia - e chiamiamola pure incazzatura, ci sta tutta!

mr.Hyde ha detto...

Allora mi sembra di capire che ce l'hai con Grillo e, aggiungo io, sulle sue emanazioni in Parlamento (come vedi li ho anche raffigurati nella vignetta): non l'ho votato a suo tempo, perchè sentivo che qualcosa non andava, figuriamoci ad eventuali prossime elezioni, dopo avere assistito a tutto il casino che ha combinato e che continua combinare e che hai ben riassunto anche sul tuo commento.Pero' sul non votare Rodotà per isolare Grillo e ricambiare le angherie subite dai pentastellati, perdendo di vista l'obiettivo primario - quello di votare un presidente artefice di un 'nuovo corso' - Bersani ha sbagliato..Ma non solo in quell'occasione..Un abbraccio.