venerdì 31 dicembre 2010

SARA' UN ANNO MIGLIORE..

...L'IMPORTANTE E' CONVINCERSI

  FELICE 2011 A TUTTI
 -
SPECIE A COLORO CHE NON POSSONO FESTEGGIARE-
Ma è obbligatorio festeggiare?

Changes di David Bowie!

martedì 28 dicembre 2010

RITO PROPIZIATORIO PER L'ANNO NUOVO.

Da eseguire tutte le sere prima di andare a dormire, nudi davanti al partner - o al centro di una pubblica piazza a vostra scelta, ogni giorno alle 12.00 per tutti i giorni mancanti fino alla fine di quest'anno....Porta fortuna. Provare per credere.. 


video

(tratto da "Che vita da cani " di Mel Brooks)

Gira il video del tuo rito propiziatorio, se ne hai il coraggio: se vorrai, sarà pubblicato su questo blog!


venerdì 24 dicembre 2010

THE BEATLES - COVERS FOR CHRISTMAS -


Le cover preferite dei Beatles che ascolterò durante queste sere 


Aimee Mann e Michael Penn - Two of Us
video




The Fry -  I'm fixing in all
video




Fiona Apple - Across the universe
video







Ben Harper - Strawberry Fields Forever 
video




Stereophonics and Oasis - I'm only sleeping 
video




Eddie Vedder - You've got to hide your love away
video




     The Jam - And your bird can sing
video




The Beatles - A day in life
video




The beatles - Mother's Nature son
video





The fool on the  hill - Sergio Mendez and Brasil '66


(Per finire  in bellezza: grande cover degli anni '70).

video




TO BE CONTINUED.......




mercoledì 8 dicembre 2010

COME PASSARE IL NATALE ILLESI..


Primo Natale per questo blog, un po' sottotono, un po' amaro, ma meglio predisposto ad alcune rilessioni/esortazioni: in questo periodo è meglio buttare nel cesso la TV e farne uso, al limite, per guardare qualche film registrato; non comprate le solite cazzate che non servono a niente e che, in questo periodo, pagate pure il triplo.Se proprio volete buttare i soldi, provvedo io a darvi un indirizzo a cui spedirli..A proposito di soldi buttati via: i Botti sono assolutamente inutili e dannosi, pistolate e fucilate ed altro uso di artiglieria sono cose da bambini scemi e per questi scemi, muoiono migliaia di persone ogni anno.Evitiamo..
Amare le nostre donne, i nostri figli e coltivare i nostri affetti: non vedo altre valide motivazioni per continuare a stare su questo grande palcoscenico..
Approfitto come sempre per replicare:
1) LA VIOLENZA E' STUPIDA!
2) DEPONETE LE VOSTRE ARMI!

Auguri per tutti quelli che hanno visitato queste pagine, per quelli che conosco e per quelli che non conosco ma che, silenziosamente, girano nella stessa mia orbita da altre parti del mondo e mi fanno sentire la loro presenza.Questo mi onora.
[Mr Hyde]

Pat Metheny /Ornette Coleman : Kathelin Gray




FRANK ZAPPA dirige il BOLERO di Ravel

video





IL PRESEPE DI CARTAPESTA, CARTONE E LEGNO.



Personaggi di cartapesta e scenari di cartone, cartapesta e legno - resiste incredibilmente alle intemperie, questo salto dentro una dimensione, che ha come soli riferimenti i poveri-nobili mestieri della Sicilia di anni fa e la nascita di Gesu' - Questo per ricordarci che tutti siamo nati poveri e che in fondo, continuiamo ad esserlo, nelle nostre calde case dentro le nostre false sicurezze.





James Taylor -River





TONY BENNET AND STEVIE WONDER: FOR ONCE IN MY LIFE


video




SARA' UN BEL NATALE...
Lounge Lizard's music

video




...L'IMPORTANTE E' NON ESAGERARE..


da "Storie di  Follia metropolitana " fumetti video di Marco Bottinelli



....L'IMPORTANTE E' NON ESAGERARE!
Clip tratta da "VITA DA CANI" di Mel Brooks




...CONCETTI RIVOLUZIONARI DI UN VESCOVO SULLA VIOLENZA ALLE DONNE E SULL'ATEISMO:
1) Commette "Peccato" anche chi riceve la violenza. (Sic!)
2) La vita di un ateo ha senso solo se si converte. La carità, la solidarietà, l'impegno sociale ed   i sacrifici per il prossimo non danno alcun significato alla tua vita se non credi.. 
....Posso suggerire a costui di non pregare per la mia conversione? Posso suggerirgli, in generale,
di pregare solo per se' stesso?Posso suggerigli di uscire ogni tanto all'aria aperta, anche per togliere quell'odore di stantìo che ricopre i suoi discorsi?

Concetti Moderni e Rivoluzionari da giovani menti fertili e geniali.Trascrizione notturna..  


commento sull'articolo pubblicato su "Pontifex.Roma del 13/12/2010)



PEARL JAM: EVOLUTION (EVOLVITI)

video




PEARL JAM: NOTHING MAN 









...Cosa fa una donna tutta sola, di notte, magari atea, in giro per le strade di una  metropoli? Cerca guai, sicuro!..
Se poi questa donna è JEANNE MOREAU, ed in sottofondo si sente un blues intrigante suonato da MILES DAVIS, allora sono guai seri! Alcuni diranno : se l'era cercata...Altri diranno : Che pezzo di gnocca...

Video da ASCENSEUR POUR L' ECHAFAUD, soundtrack by MILES DAVIS
video

N.B:
Ulteriori commenti e notizie sull'articolo citato, puoi leggerli sul Blog "CONDANNATI ALL' OBLIO" grazie al quale  ne sono venuto a conoscenza.

lunedì 6 dicembre 2010

IL MALE NON HA COLORE

Il male non ha colore, non ha pelle. Il male è, piuttosto, "assenza". Il male è assenza di ragione. Il male è assenza di qualsiasi sentimento. Il male è assenza di pensiero, di intelligenza, di libertà, di significati. Il male è assenza di vita. Il male è sparso nel mondo, fra le persone che non sanno nemmeno di averlo dentro. Il male è nelle nostre paure, nei nostri vuoti di coscienza, nella nostra superficialità e nella stupidità..Il male non sceglie razza, sesso, religione, ideologia, stato sociale: il male sceglie il vuoto.
[Mr. Hyde's reflections]






VIDEO: JIMI HENDRIX - LIKE A ROLLING STONE


video





Santana e Angeliqu: Safiatou







Laika: Bad times







Over 40°: Salpictès



Pearl Jam: The End
video



domenica 28 novembre 2010

IL LUPO DELLA STEPPA

C’era una volta un tale di nome Harry, detto il ‘lupo della steppa’. Camminava con due gambe, portava abiti ed era un uomo, ma, a rigore, era un lupo. Aveva imparato parecchio di quel che possono imparare gli uomini dotati d’intelligenza, ed era uomo piuttosto savio. Ma una cosa non aveva imparato: a essere contento di sé e della sua vita. Non ci riusciva, era un uomo scontento. Ciò dipendeva probabilmente dal fatto che in fondo al cuore sapeva (o credeva di sapere) di non essere veramente un uomo, ma un lupo venuto dalla steppa, I saggi potranno discutere se sia stato veramente un lupo e una volta, forse prima della nascita, sia stato tramutato per incantesimo da lupo in uomo, oppure sia nato uomo ma con un’anima di lupo, o se magari questa persuasione, di essere veramente un lupo, sia stata una sua fissazione o malattia. Potrebbe darsi, per esempio, che costui sia stato nella fanciullezza stregato e indomabile e disordinato, e che i suoi educatori abbiano cercato di ammazzare la bestia che aveva dentro e proprio in questo modo abbiano suscitato in lui la fantasia e la credenza di essere effettivamente una bestia, con sopra soltanto una leggera crosta di educazione e di umanità. Su questo argomento si potrebbe discorrere a lungo e in modo divertente e scrivere magari dei libri; ma poco servirebbe al lupo della steppa, poi ché per lui era indifferente che il lupo fosse entrato in lui per magia o fosse soltanto una fantasia della mente, Quello che ne potevano pensare gli altri o anche lui stesso non aveva per lui alcun valore, non bastava a cavargli di dentro il lupo. Il lupo della steppa dunque aveva due nature, una umana e una lupina: Questa era la sua sorte e può ben darsi che questa sorte non sia poi nè speciale nè rara..
[Da "Il lupo della steppa" – Herman Hesse – Mondatori rist.2010] 




VIDEO: MASSIVE ATTAK - PSYCHE
video






Paradise Circus Lyrics

E 'un peccato che quando ci sentiamo un temporale
ci possiamo rotolare perche 'siamo a disagio 
oh dove diavolo ci fa peccato
ma ci piace quando siamo filatura in pugno.

L'amore è come un peccato il mio amore

Per chi si sente più
Guardatela con i suoi occhi come una fiamma
Lei ti amerà come una mosca che non sarà mai ti amo, di nuovo

E 'un peccato che quando ci sentiamo un temporale
ci possiamo rotolare quando siamo a disagio 
oh, va bene il diavolo ci fa peccato
ma ci piace quando siamo filatura in pugno.

L'amore è come un peccato il mio amore

Per chi si sente più
Guardarla con un sorriso come una fiamma
Lei ti amerà come una mosca che non sarà mai ti amo, di nuovo





VIDEO: MASSIVE ATTAK - PARADISE CIRCUS



VIDEO: STEPPENWOLF -THE PUSHER- da Easy Rider

video



VIDEO: JOHN LURIE AND LOUNGE LIZARD- BIG HEART



Sono tutti matti. Grande musica, forza espressiva e carica dirompente. Suggestivo e divertente.


IL PENSIERO DEL LUPO DELLA STEPPA SUL JAZZ:

“Mentre passavo davanti a un locale di danze, fui investito da una violenta musica jazz, rozza e calda come un vapore di carne messa a bollire. Mi fermai un istante: quella specie di musica, per quanto mi fosse abominevole, aveva sempre per me una segreta attrattiva. Il jazz mi era antipatico, ma lo preferivo di molto all’odierna musica accademica, e con la sua gaia rusticità colpiva anche i miei istinti, alitando un’ingenua e sincera sensualità. Mi fermai un istante annusando quella musica sbraitante e sanguinosa, fiutando l’atmosfera cattiva e libidinosa di quelle sale. Metà di quella musica, la metà lirica, era burrosa, troppo zuccherata e grondante di sentimentalità, l’altra metà era selvaggia, capricciosa e robusta, eppure le due parti si accordavano ingenuamente e pacificamente formando un intero. Era musica di decadenza: nella Roma degli ultimi Imperatori si deve aver suonato musica simile. S’intende che, confrontata con Bach e Mozart e con la musica vera, era una porcheria: ma porcheria è tutta la nostra arte, tutto il nostro pensiero, tutta la nostra cultura apparente, non appena la si confronti con la cultura vera. E quella musica aveva il pregio di una grande sincerità, il pregio di essere un’amabile e non mentita musica di negri, un capriccio lieto e infantile. Aveva un po’ del negro e un po’ dell’americano che a noi europei sembra così puerilmente fresco e ingenuo nella sua forza. Diventerà così anche l’Europa? Lo sta già diventando? Noi vecchi studiosi e ammiratori dell’Europa di una volta, della vera musica di una volta, della poesia vera di un tempo, siamo forse soltanto una piccola stupida minoranza di nevropaticicomplicati che domani saranno dimenticati e derisi? Quello che chiamiamo “cultura”, che chiamiamo spirito, anima, che diciamo bello, sacro, è forse soltanto un fantasma morto da gran tempo e considerato autentico e vivo soltanto da quel paio di pazzi che siamo noi? O non è stato forse mai una cosa autentica e viva? Quello che noi cerchiamo di raggiungere nella nostra pazzia è forse stato sempre un fantasma? (…..)
[Da : “Il Lupo della Steppa” di Herman Hesse - Mondatori rist. 2010 -


ASCOLTO RACCOMANDATO: " HARLEM NOCTURNE " by LOUNGE LIZARDS




VIDEO: MILES DAVIS - NEFERTITI -(Da "Nefertiti" )

video