venerdì 25 gennaio 2013

I BUCHI NERI E LA MEMORIA

I BUCHI NERI sono dei corpi celesti che hanno una densità elevatissima e che inghiottono qualsiasi forma fisica, dalla materia alla luce, che si trovi a passare in loro prossimità..Insomma dei grossi imbuti che attirano nel loro interno, come un pozzo senza fine distruggendo le loro vittime.



La metafora è troppo ghiotta per rinunciarvi, sopratutto perchè l'uso che ne faro' è quanto mai opportuno. Anche nel mondo, oltre che nello spazio, esistono buchi neri dotati da una densa energia negativa che unita ad una profonda e triste ignoranza spinge chi li frequenta a compiere gesti terribili (che ne so, profonare tombe, violentare donne, adorare dittatori e assassini morti e sepolti, maneggiare armi di ogni genere, leggere passi del ' Mein Kampf', ed altre colossali  mostruosità gratuite). Se fossi l'anima di un prigioniero morto in un qualsiasi campo di sterminio prenderei per mano qualcuno di questi ragazzi e lo porterei a fare un giro per quei luoghi, dove l'umanità si è persa..Così, per guarirlo dalla sua ignoranza, in modo che possa anche lui raccontare..
Per questo, mentre costoro continuano a vanificare la loro vita dietro ai deliri di qualche folle imbonitore, io continuero' a parlare di quanto orrendo, disumano, assolutamente privo di senso, è stato quel periodo storico che ha travolto anche il nostro Paese!



  Radiohead - Subterrean Homesick Alien

16 commenti:

magar ha detto...

Cosa si può dire di tutto ciò caro mr.Hyde.
Siamo arrivati anche a rinnegare la Storia !!!
Che tristezza. Eppure il mondo, l'Italia è piena di giovani IMBECILLI, che inneggiano a cose che neppure lontanamente immaginano.
Ma, d'altra parte, ormai dobbiamo renderci conto che esiste una generaione che considera la connettività dell'iPHONE molto più importante della fame nel mondo...
Sigh...

mr.Hyde ha detto...

Caro amico mio, ragioniamo con un altro cervello..Però, ripeto, mentre la nostra generazione era un po' piu' vicina cronologicamente a quel periodo tanto da sentirne ancora l'odore del sangue, i ragazzi di questi tempi, come giustamente fai notare hanno altro a cui pensare..Pero' ripetere, ripetere e ripetere quanto è stato fatto forse puo' fare effetto su qualcuno..

magar ha detto...

Sono pienamente d'accordo.
Dobbiamo operare per fare in modo che l'orrore non finisca nell'oblio degli anni, dando modo ai più giovani di non commettere le stesse cazzate!

mr.Hyde ha detto...

E' proprio quello il nodo il ricordo di quell'orrore va tenuto vivo e bisogna sopratutto esorcizzarlo, scoraggiando qualsiasi comportamento razzista!

Zio Scriba ha detto...

Purtroppo certi cervelli oltre che buchi neri sono anche buchi di culo. Speriamo non diventino la maggioranza, e se lo diventeranno, speriamo che le minoranze illuminate imparino a resistere...

Blackswan ha detto...

Il mondo è questo e non potrà mai essere cambiato.Anzi...Noi possiamo solo mantenere vivo il ricordo e alta la guardia.Insegnare ai nostri figli,soprattutto.

mr.Hyde ha detto...

Confido molto nella ragionevolezza delle persone e, se è vero che c'è in giro una grossa quantità di esaltati o di cerebrolesi ignoranti, è anche vero che fortunatamente, troveranno sulla loro strada chi è in grado di contrastarli.Ciao amico.

mr.Hyde ha detto...

Già, mantenere il ricordo ed alta la guardia.. Inoltre penso che la cultura puo' esserci d'aiuto ed anche la rete, che, in questo frangente puo' rivelarsi uno strumento prezioso..E' giusto pero' che i nostri figli apprendano anche direttamente da noi genitori..
Ciao carissimo.

Ambra ha detto...

Ma assolutamente d'accordo con te. Come è possibile non condannare e deprecare con tutte le proprie forze la disumanità, la sopraffazione e la stupidità di quanto accaduto?
Il ricordo ed il racconto ai giovani sono l'unico mezzo che possa impedire il ripetersi di queste oscenità. Purtroppo ne capiteranno altre, l'uomo resta quello che è.

mr.Hyde ha detto...

Giusto cara Ambra: quei pochi sopravvissuti ai campi di sterminio, piano piano se ne stanno andando e bisogna raccogliere le loro testimonianze con cura e fare in modo che non vadano perse.Fare in modo che rimangono impresse nella memoria delle future generazioni..

alpexex ha detto...

potrebbero essere, i buchi neri, dei fori enormi dai quali cola una relata' sconosciuta e dai quali perdiamo quote di cio' che riusciamo a dichiarare come visibile. cmq non ci... ehm ... vedo niente di male a leggere Hitler. meglio leggerlo, dico io. nell'adorazione invece il male ce lo vedo, a prescindere dal soggetto/oggetto adorato. quello che mi chiedo e' se sia possibile non adorare nulla, per un essere umano. chissa'. in quanto ai ragazzotti di caccapound e affini, parlavo ieri sera con un assistente sociale. a sto povero disgraziato sono toccati in "custodia" due sedicenni. uno di questi ha menato un carrozzinato che indossava la sciarpa del club calcistico avversario. l'ha costretto a togliersi la sciarpa coi colori che non gradiva. ripreso da telecamere, lui e i suoi 3 soci di branco, nega ad oggi l'azione. a detta dell'assistente sociale, non ha un grammo di cervello. non stento a crederlo. l'altro campione in custodia invece e' sempre un camerata del primo scemo, e questo invece s'e' reso protagonista di una aggressione di gruppo all'uscita di una discoteca, in cui c'era una festa gay. famiglie senza problemi economici, per entrambi. quindi, citando Vallanzasca, ad eventuali sociopatetici direi... non diciamo cazzate. :) c'e' chi ha un buco nero nel cranio. amen. Hitler di sicuro non l'hanno letto. ma secondo me nemmeno hanno letto il sito di Alba Dorata italia. tu l'hai letto? credo di no. questi hanno messo su un partito che in grecia va anche alla grande, e' il partito delle forze dell'ordine. veri nazisti. ma la cosa interessante e' l'origine del nme che hanno scelto. lo sai perche' lo hanno scelto? perche' dicono che non dobbiamo aver paura. che veniamo da triste epoca, epoca di tramonto. e al tramonto si sa, anche i nani possono spaventare, perche' le ombre si allungano. concludono dicendo che pero' adesso quella trista epoca l'e' finita. adesso... e' l'alba. cioe'... e' un movimento che crede che le ombre si allunghino solo al tramonto. secondo me, non c'e' proprio niente da dire.

Adriano Maini ha detto...

Orrori che non sono ancora del tutto noti, quelli oggi legati alla Giornata della Memoria!

mr.Hyde ha detto...

Giusto: nei buchi neri è nascosta tutta una realtà che non conosciamo, che ci sfugge , che non capiremmo..Nei buchi neri si nasconde una propensione alla violenza che s’impadronisce delle persone. L’unico modo che hanno per vincerla è la ragione ma non sempre si è disposti a ragionare o si è in grado di ragionare. A volte si è totalmente scimuniti e li non si puo’ fare niente. E’ giusto leggere Hitler per capire molti di questi meccanismi, ma se proprio uno non è costretto , non lo fa e non si perde nulla. Per molti di questi cerebrolesi Hitler è un pretesto , come il calcio è un pretesto e come tante altre cose sono un pretesto per sentirsi un’identità nel marasma generale, per dare libero sfogo ad un parte di sé che, lontano dal gregge e dalla rassicurante moltitudine, sarebbe difficile fare emergere..Non conoscevo Alba Dorata e mi sono fatto un'idea sommaria di una realtà che afferisce direttamente ai buchi neri..
Grazie per il tuo intervento, alpexex

mr.Hyde ha detto...

Eh si, caro Adriano, come si diceva nel commento precedente,chissà quante terribili azioni o intenzioni sono nascoste nei buchi neri e non lo sapremo mai..

Haldeyde ha detto...

Per fortuna abbiamo un Berlusconi che si affretta a prendere le distanze da chi ha perpetrato questo orrore. O no?

mr.Hyde ha detto...

eh eh , guarda questa immagine che , guarda caso mi è capitata per le mani (cerimonia di inaugurazione della shoa)

http://www.divshare.com/download/23628370-817