lunedì 2 aprile 2012

AUNG SAN SUU KYI CONTINUA A VINCERE PER LA LIBERTA'





Aung San Suu Kyi ha vinto con ampi margini le elezioni suppletive tenutesi in Myanmar. Il tempo ed il resto del mondo le hanno dato ragione. La Lega Nazionale per la  Democrazia, il suo partito, ha ottenuto 40 dei 45 seggi disponibili su 1160, secondo quneto riferito dalla Commissione Elettorale. Su questa grande donna, premio Nobel per la Pace, tornata libera nel novembre del 2010 dopo 15 anni trascorsi tra carcere e arresti domiciliari, sono riposte le speranze di rinascita e libertà del suo Paese.
Quando ho iniziato a scrivere post su questo blog, comunque ispirato alla musica ed ai temi di sensibilità sociale, (libertà, no alle guerre ed alla violenza) mi accorsi che Suu Kyi aveveva rilascaito un'intervista che riuniva questi argomenti e la riportai sulla barra laterale destra del mio blog, perchè vi facesse parte integrante per sempre..Allora si trovava ancora agli arresti..Poi è stata liberata, e spero tanto che possa essere lei a guidare il suo Paese. 
Questa nobile  colomba  continua a volare  per la  pace e per il riscatto della sua gente...

CONTINUIAMO A SCRIVERE CANZONI DI PACE E LIBERTA'!






Jimi Hendrix - FREEDOM





Ritchie Evans -  FREEDOM






AUNG SAN SUU KYI FREEDOM SONG



La mancanza di libertà è una delle cose più terribili che possa capitare alle persone: solamente quando sei privato della tua libertà arrivi a capire quanto essa sia preziosa.
Noi vogliamo sostenere l’approccio non violento.
Abbiamo trovato che vi è una grande differenza fra ilcomportamento di un uomo con una pistola in mano di uno senzapistola in mano. Quando un uomo, o una donna , non ha una pistolain mano,
per questo motivo, egli o ella, tenta nel migliore dei modi di usare il suo o la sua mente, il suo senso di
compassione, e la sua intelligenza per trovare una soluzione. Ma se tu metti una pistola in mano
a quelle persone, la pistola è sempre  pronta per essere usata, per cui la voglia di dipendere più da
considerazioni intellettuali, il bisogno di esercitare di più la propria intelligenza o di più la compassione, sono molto minori. Così sipensa che l’ approccio non-violento è migliore per il nostro paese.E’necessario per tagliare questo ciclo vizioso che si è innescato su inBirmania da qualche tempo. Alcuni tentano di cambiare la scenapolitica attraverso il potere delle armi…
Penso che musicisti ed artisti ovunque nel mondo siano in grado diattirare l'attenzione pubblica per la nostra causa in un modo dove gli altri non possono. Perché una bella “ Freedom Song “ può andare molto più lontano di diversi lunghi discorsi. Beh, alcune interviste come questa. Il numero di interviste come questa è nulla rispetto aduna canzone davvero orecchiabile di libertà per la Birmania, se qualcuno realmente verrà con questa, essa verrà diffusa in tutto il mondo. Questo aiuterebbe noi per un grande accordo.

[Intervista rilasciata dal premio Nobel per la pace Aing San Suu Kyi]




8 commenti:

Alligatore ha detto...

Grande questa donna, la sua elezione è un piccolo passo, ma lei sa che una grande camminata è fatta di piccoli passi. Di recente ho visto il film di Besson, e mi sono ricordato che lei, assieme a Mandela, Arafat e qualche altro sono stati importanti per la mia crescita politica ...

mr.Hyde ha detto...

Sono i nostri eroi..E' così difficile ormai che in questo mondo di squali ci sia ancora ancora qualcuno che sia disposto a farsi una vita in prigione , per una giusta causa, un ideale..Alcuni anche a morire..

Ernest ha detto...

da applausi continui

mr.Hyde ha detto...

Grande figura, grande donna...se li merita!

TuristadiMestiere ha detto...

ho un rispetto incredibile per questa donna che ha fatto della libertà e della democrazia la missione della sua vita...Un saluto e tanti auguri :D

mark ha detto...

Queste botte di libertà mi mettono paura, non sono abituato alla vittoria del bene.
Buona vita Mr...^_^

mr.Hyde ha detto...

Carissimi auguri, Turista!

mr.Hyde ha detto...

Caro mark, ogni tanto, così tanto per vedere com'è fatto, un po' di bene ci vuole..Io, pur nelle vesti di Hyde, sento una specie di strana attrazione..
un caro saluto, passatela bene.